Giorno della Memoria 2022

18 January 2022

In questa speciale sezione del nostro sito  elenchiamo tutte le iniziative organizzate in Alessandria e nella provincia per il Giorno della Memoria 2022.

Per il Giorno della Memoria, come ogni anno, l’Isral promuove attività rivolte alla cittadinanza e attività rivolte specificamente alla scuola. Per il 2022 sarà al centro la pubblicazione, curata da Sisa Ferrari, delle memorie di Armando Ferrara, Dalle Langhe a Flossenbürg. Memorie di un partigiano deportato(Isral-Falsopiano, 2021), con una prefazione di Luciana Ziruolo.

Armando Ferrara, nasce a Napoli nel 1907. Nel 1943 era attivo nelle Langhe, militare nell’esercito con il grado di Maresciallo, dopo l’8 settembre va in congedo e non aderisce alla RSI; probabilmente ha una copertura come ammalato, al momento dell’arresto dichiara di essere in malattia per l’ameba contratta durante il servizio in Africa. L’11 dicembre 1944 viene arrestato a casa, nella frazione di Leomonte di Trezzo Tinella, una località della Langa cuneese, verosimilmente per la delazione di una spia: Ferrara era Nando, il comandante del secondo distaccamento della Brigata Belbo – II Divisione Langhe.

Ferrara, trasferito a Canelli e poi a Torino, dopo i primi interrogatori, il 18 dicembre 1944, con un gruppo di compagni, viene condotto nel campo di Bolzano, uno dei quattro lager nazisti allestiti in Italia dopo l’8 settembre. Nel gennaio 1945 verrà deportato a Flossenbürg: sarà l’unico sopravvissuto del gruppo di rastrellati di novembre, farà ritorno a casa nel luglio 1945, dopo una terribile marcia della morte e un drammatico viaggio di ritorno, irto di ostacoli.

Il libro, terzo volume della Collana Isral Attraversare il tempo, sarà presentato online il 27 gennaio alle ore 18,00.

Interventi di:

Giorgio Barberis (Università del Piemonte Orientale-Associazione Cultura e Sviluppo)

Italo Ferrara (Testimone)

Sisa Ferrari (Curatrice)

Cesare Panizza (Università del Piemonte Orientale-Isral)

Luciana Ziruolo ( Direttore Isral)

Lettura scenica di Michele Puleio

L’evento si terrà online sui canali social dell’Isral e dell’Associazione Cultura e Sviluppo:

link all’evento: https://www.culturaesviluppo.it/evento/per-il-giorno-della-memoria-il-libro-che-ricorda-il-partigiano-deportato-armando-ferrara/

Il libro sarà presentato anche  presso il Comune di Sale, il 26 febbraio prossimo alle ore 15,30; e come laboratorio per gli istituti superiori “Ciampini – Boccardo” di Novi e “Peano” di Tortona.

Risorse per gli insegnanti:

– Nella sezione Risorse e Documenti del sito pubblichiamo materiali, documenti e testimonianze sullo sterminio  e sulla deportazione con particolare attenzione agli eventi relativi alla provincia di Alessandria.

– La rivista online dell’Istituto Nazionale “Ferruccio Parri”, http://novecento.org, ha pubblicato un dossier intitolato La didattica della Shoah, frutto della Summer school 2019.

– Il web doc I conti con la storia. Le leggi razziali tra televisione e storiografia, di Leonardo Campus, ricercatore del VeDPH dell’Università Cà Foscari e autore di programmi televisivi, un viaggio interattivo nella meoria delle leggi razziali attraverso testi, video, infografiche, link. Il web doc riporta alla luce e rende accessibili al pubblico video di maestri come Sergio Zavoli, Liliana Cavani, Arrigo Levi, Enzo Biagi e testimonianze di Primo Levi, Nedo Fiano, recentemente scomparso, Liliana Segre.

– Il documentario Le deportazioni dal Piemonte, realizzato nel 2021 dalla rete degli Istituti Piemontesi

Tutti i link si trovano nella colonna a sinistra.

Segnaliamo anche il convegno Oltre il Lager. Attualità dell’impegno antifascista: alle radici della democrazia in Europa, organizzato dalla Fondazione Memoria della Deportazione a Milano, 1-2 febbraio 2022, presso la Sala Convegni di Palazzo Reale (Piazza Duomo 14, Milano), cui partecipa la prof.ssa Graziella Gaballo, membro della redazione di “Quaderno di storia contemporanea”.

Nella colonna di  sinistra il programma della Città di Alessandria e gli eventi culturali della città di Acqui Terme.

Come ogni anno i docenti e le scuole possono avvalersi  dei nostri esperti e delle nostre proposte laboratoriali per organizzare nelle classi interventi e approfondimenti. Le proposte e la scheda di partecipazione sono collocate nella colonna a sinistra. Hanno già aderito l’Istituto comprensivo “Pochettino” di Castellazzo Bormida, il liceo scientifico “Pascal” di Ovada, l’ITIS “Ciampini – Boccardo” di Novi e  il Liceo”Peano” di Tortona.