Ci ha lasciato Delmo Maestri

5 Settembre 2015

Con grande dolore abbiamo appreso la notizia della scomparsa dell’amico e nostro collaboratore DELMO MAESTRI, nato nel 1928, partigiano combattente della 107^ Brigata della X Div. Garibaldi, intellettuale rigoroso, insegnante appassionato, studioso di letteratura, uomo politico di primo piano della sinistra alessandrina.
Figlio di un antifascista storico, Ottavio Maestri, militante comunista confinato (1934-37) per ricostituzione del PCI, da giovane studente partecipa alla Resistenza, prima nei GAP in città, poi con i garibaldini sulle colline del Monferrato.
Ricordiamo sinteticamente alcune tappe della sua carriera poltico-culturale:
consigliere comunale per il PCI (1964 – 1972); assessore alla P.I., cultura e teatro del Comune di Alessandria (1972 – 1973); coordinatore del Centro comunale di cultura di Valenza (1976 –1985); consigliere e poi presidente della commissione amministratrice dell’Azienda teatrale alessandrina (1977 – 1990). Ha pubblicato saggi su Niccolò Machiavelli, Matteo Bandello, Giovan Battista Gelli, Giovan Battista Giraldi Cinzio, Beppe Fenoglio, Guido Morselli, Achille Campanile, letteratura sulla Resistenza.
Lo vogliamo ricordare con la bella intervista rilasciataci nella sede dell’Isral nel novembre di 4 anni fa, per Memorie di Piemonte.