Quaderno di storia contemporanea n.51

1 Settembre 2012

E’ disponibile il 51° Quaderno di storia contemporanea, edito grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.

Di natura miscellanea, questo numero del semestrale dell’ISRAL si apre con un ricordo di Oscar Luigi Scalfaro presidente dell’INSMLI di Claudio Dellavalle e con un’ampia sezione dedicata alla vicenda Eternit che ospita contributi di Rosalba Altopiedi e Sara Panelli (pubblico ministero presso il Tirbunale di Torino incaricata del processo), di Eleonora Celoria e di Gabriele Franco. Nelle altre sezioni emergono alcuni temi conduttori: l’impresa libica preceduta (Arata, Di Sante) dal sedimentarsi di uno specifico immaginario colonialista italiano (Proglio) e che insieme ad altre vicende avrebbe alimentanto una letteratura post coloniale particolarmente ricca di voci femminili (Gola e Campese); una memoria quella dell’esperienza coloniale oggi strettamente sollecitata dai fenomeni migratori attuali e dai complessi problemi di ridefinizione identitaria da essi sollevati (Lajolo). Due interviste (Cartosio, Pisanty) offrono elementi di riflessione circa il mestiere dello storico oggi, mentre alcuni contributi (Ballerino, Canegallo) riflettono su temi (la Borsalino e la classe dirigente alessandrina) e vicende (il grande sciopero allo jutifico di Carrosio del 1926) locali. Manganelli offre alcuni elementi di riflessione sul movimento del ’77 nel nostro paese, mentre Braga e Ferrari si soffermano rispettivamente sulla figura di Charles Fourier – come architetto e urbanista – e di Virginia Marini. Infine Balduzzi e Rapetti commentano gli scritti di Adriano Bianchi.

Laurana Lajolo, Questo numero Claudio Dellavalle, Ricordo di Oscar Luigi Scalfaro  

Dossier eternit

Rosalba Altopiedi, Sara Panelli, Il grande processo Eleonora Celoria, E qualcosa rimane fra le pagine chiare e le pagine scure. Il futuro di Eternit: il processo fra reati e diritti Gabriele Franco, Immagini di polvere  

Studi e ricerche

Gabriele Proglio, Miti e resoconti dell’altra sponda. Immaginari ottocenteschi sulla Libia Chiara Campese, Giovanna Gola, Postcolonialismo e questioni di genere Sonia S. Braga, Charles Fourier, un’idea di architettura: premessa per un possibile epilogo

Note e discussioni

I lunghi anni Sessanta. Intervista a Bruno Cartosio (a cura di Cesare Panizza) Abusi di memoria. Negare, banalizzare, sacralizzare la Shoah. Intervista a Valentina Pisanty (a cura di Cesare Panizza) Alberto Ballerino, La Borsalino e la classe dirigente alessandrina. La parabola di una one company town (con un inserto fotografico) Franco Ferrari, Virginia Marini  

Problemi e materiali didattici

Laurana Lajolo, “Mi chiamo Mohamed e sono italiano”. Da un laboratorio didattico sulla Costituzione a una proposta sulla nuova accezione di cittadinanza

Mostre, incontri e convegni

Renato Balduzzi, Vittorio Rapetti, “Valori che non mutan con il scender della sera” Note sul volume Il prezzo della libertà di Adriano Bianchi Cesare Manganelli, Riflessioni sul Settantasette. Libri e documenti sugli anni Settanta Costantino Di Sante, La violenza del colonialismo italiano in Libia. Una mostra foto-documentaria

Fonti, archivi, documenti

Eraldo Canegallo, «Le compagne allora fermarono le macchine». Gli atti del processo per il grande sciopero del 1926 allo stabilimento “ Industria Juta” di Carrosio Angelo Arata, La passeggiata militare dei fratelli Zanetta. Due acquesi nella “terra promessa” libica (con un inserto fotografico)

Recensioni - Judaica