Il mercato internazionale delle armi: una presentazione all’Isral

21 November 2022

Mercoledì 30 novembre, alle ore 17,30, nei locali dell’Isral in via Guasco 49, sarà presentato il libro di Futura D’Aprile Crisi globali e affari di piombo. Politica e industrie italiane nel mercato internazionale delle armi da guerra (Edizioni SEB27, 2022)

Con l’autrice dialogherà Giorgio Barberis (Università del Piemonte Orientale).

Quello delle armi è un business mai in declino in Italia come nel resto del mondo, che si nutre dei conflitti geo-politici,  e non non è stato frenato nemmeno dalla pandemia da Covid-19. Lo Stato italiano, considerando strategico il settore della difesa, lo sostiene anche se costituisce soltanto l’uno per cento del PIL .

Nel suo lavoro la D’Aprile, giornalista specializzata in politiche sociali e affari internazionali,  ricostruisce una panoramica sull’industria italiana della difesa e sull’export delle armi made in Italy, che spesso avviene in spregio delle leggi nazionali, delle direttive europee e delle convenzioni internazionali.

E mentre in Ucraina, come in Yemen o in Libia i civili subiscono le terribili conseguenze della guerra, i profitti delle holding di tutto il mondo continuano indisturbati la loro scalata.