Duilio Remondino e il Futurismo: due seminari.

2 November 2021

Nell’ambito delle celebrazioni del centenario del P.C.I. (1921 – 2021), la Fondazione “Luigi Longo” e l’Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea della Provincia di Alessandria intendono ricordare la figura di DUILIO REMONDINO (16 ottobre 1881 Quarto d’Asti – 28 dicembre 1971 Alessandria), con due incontri seminariali che approfondiscono la sua figura e il Futurismo come fenomeno europeo.

Duilio Remondino si distinse nel campo artistico con la produzione di quadri e poesie futuriste e sul piano politico fu un militante del movimento proletario socialista e poi comunista  della provincia di Alessandria, nel 1921 a Livorno fu tra i fondatori del P.C.d.I.

Il primo dei due seminari si terrà martedì 9 Novembre 2021 dalle ore 16,30 alle ore 18,30 presso i locali dell’ISRAL – via dei Guasco 49 Alessandria.

Duilio Remondino: “Il futurismo non può essere nazionalista”

Dott. Alberto Ballerino, “QSC Quaderno di storia contemporanea”: Duilio Remondino, Futurista e comunista

Prof. Angelo d’Orsi, Università degli Studi di Torino e Direttore di “Historia Magistra. Rivista di storia critica”: Precipitevolissimevolmente. La sinistra futurista e le sue derive.

Dott.ssa Francesca Chiarotto, Università di Torino: “Gruppo di scolaretti scappati dal collegio”. Gramsci davanti al Futurismo.

Sarà cura dell’Organizzazione applicare le misure anticovid per il regolare svolgimento delle serate. Occorrerà presentarsi muniti di mascherina e Green Pass.

I docenti potranno iscriversi al corso attraverso la Piattaforma SOFIA (codice n. 65132 ) del MPI  sino al 9 novembre prossimo, oppure scrivendo a didattica@isral.it.