Bando “Riconoscere il passato degli altri”

10 Settembre 2020

Segnaliamo questo bando per giovani ricercatori finanziato dall’Istituto Nazionale “Ferruccio Parri” e dal Ministero degli Esteri tedesco, tramite il Fondo italo-tedesco per il futuro.  Si tratta del progetto  Riconoscere il passato degli altri. L’iniziativa, che ha come partner la rete “Paesaggi della Memoria”, prevede la realizzazione, entro la fine del 2021, di una mostra, di un portale e di un convegno sui luoghi della memoria italiani riguardanti la Seconda guerra mondiale, destinati al pubblico tedesco ed europeo.

Nell’ambito del progetto, che sarà coordinato dal direttore generale del “Parri” Mirco Carrattieri, sono bandite tre borse per la ricerca dei materiali e la redazione dei testi della mostra e del portale. I ricercatori selezionati riceveranno un incarico di 12 mesi e verranno retribuiti con 12.000 euro lordi, erogati in due diverse rate.

Non sono ammessi al bando coloro che, alla data di pubblicazione del medesimo, abbiano compiuto i 36 anni; o siano titolari di borse di dottorato, di assegni di ricerca e di contributi da parte di enti pubblici o privati superiori complessivamente ai 6.000 € annui; nonché i titolari di contratti di lavoro a tempo determinato o indeterminato.

I candidati, unitamente al modulo di domanda, dovranno presentare un CV dettagliato. La domanda di ammissione dovrà pervenire all’Istituto nazionale “Ferruccio Parri” entro le ore 12,00 di lunedì 21 settembre 2020 tramite posta elettronica all’indirizzo segreteria@insmli.it. Nell’oggetto andrà indicato: “Bando Riconoscere il passato degli altri”.

Il link al sito dell’Istituto Nazionale “Parri” e la documentazione si trovano nella colonna di sinistra