“Storia della Resistenza” di Marcello Flores e Mimmo Franzinelli: una nuova sintesi.

5 Maggio 2020

E’ uscito a fine 2019, a ridosso del 75° della Liberazione, Storia della resistenza di Marcello Flores e Mimmo Franzinelli (Bari-Roma, Laterza 2019), nelle sue densissime seicento pagine troviamo trattati tutti gli snodi e i punti di crisi dei 600 giorni della Resistenza: la creazione di una nuova classe dirigente; la questione dello stato e della continuità amministrativa, nonché la legalità nella e della organizzazione partigiana; la lealtà e del tradimento, particolarmente avvertita tra i militari; la  progressiva politicizzazione del movimento e la coesistenza in competizione delle diverse anime politiche la presenza di più centri decisionali (Milano, Roma, Bari) e la loro difficoltà di raccordo;  il problema del rapporto tra il Cln e i comunisti; il conflitto tra  la minoranza attiva dei partigiani e  la maggioranza “attendista”, vero nocciolo della «guerra civile»; l’impossibilità di continuare l’unità nazionale dopo la fine della guerra.

 Il libro contiene sezioni particolarmente utili per la didattica, dall’ampia cronologia alla ripresa delle pagine più famose della letteratura resistenziale, all’apporto dato dalle canzoni e dalla musica.

 La presentazione di questo libro  all’Isral, in calendario per lunedì 6 aprile, è saltata a causa dell’emergenza  Coronavirus, sarà riprogrammata appena possibile, per ora  possiamo ascoltare gli autori in questa bella intervista (Radio Tre Fahrenheit, che troverete nella colonna a sinistra, l’intervista inizia a 1:03:48)