E’ scomparso Ennio Odino

14 Dicembre 2014

L’Isral apprende con cordoglio la notizia della scomparsa del partigiano Ennio Odino, che ci ha lasciato nel libro autobiografico La mia corsa a tappe una delle più belle testimonianze sull’esperienza di quei giovani partigiani della Benedicta che subirono la deportazione e l’internamento nel campo di Mauthausen.

 

Così lo ricordano i familiari:

Ennio (Giuseppe) ODINO, Resistente (n° 63783 a Mauthausen),

Ha tagliato, Sabato 13 dicembre 2014, il traguardo dell’ultima tappa della sua corsa.

Ne danno notizia, con profonda tristezza, la sua famiglia e suoi compagni di fughe.

Secondo la linea che ha sempre seguita, una cerimonia modesta si terrà Mercoledì 17 dicembre alle 14:15 presso il Crematorio di Bruxelles (Avenue du Silence – Uccle).

Coloro che hanno avuto l’opportunità di pedalare con lui e che desiderano partecipare, sono benvenuti dalle 13:45 in loco.

Le persone che avrebbero voluto offrire fiori o corona sono invitati, invece, a fare una donazione all’ANPI – Belgio (Associazione Partigiani d’Italia), di cui era presidente o all’«Amicale de Mauthausen», alla quale si era avvicinato sin dal suo arrivo in Belgio nel 1958.

ANPI Belgio: IBAN: BE25 6430 0540 3482 BIC: BMPBBEBB “in ricordo di Ennio Odino”
Amicale de Mauthausen – 1090 Bruxelles: IBAN BE 62 0000 8000 2061 Bic: BPOTBEB “en souvenir de Ennio Odino”