Due Laboratori multietnici per donne straniere ad Alessandria e Valenza

7 Novembre 2007

La Commissione Pari Opportunità della Provincia di Alessandria, presieduta da Vittoria Gallo, ancora una volta, come già negli anni passati, ha dato il via a laboratori espressivi che, su un originale progetto di Vittoria Russo, offrono l’opportunità alle donne straniere di creare e di essere corpo e anima di performance teatrali in grado di far emergere vissuti, sogni, desideri e opinioni in un evento spettacolo efficace e comunicativo.
Donne dell’Est europeo, donne latine, donne arabe, donne orientali e donne sudamericane che vivono a Valenza e ad Alessandria, sotto la guida del regista Guido Castiglia (compagnia Nonsoloteatro) e il coordinamento di Vittoria Russo, stanno lavorando alla realizzazione di due rappresentazioni che andranno in scena il 23 e il 24 novembre a Valenza e ad Alessandria; momenti gratificanti di un lavoro collettivo e di un impegno civile desiderato e voluto dalle donne (dell’Ente pubblico e partecipanti).
A seguire i due percorsi, con lo scopo di documentare ma allo stesso tempo di entrare in relazione narrativa con il Laboratorio e con le performance che andranno a delinearsi, sarà l’occhio vigile e partecipe dell’operatore video Enzo Ventriglia, che realizzerà un DVD documentativo dell’esperienza; una traccia di memoria che andrà oltre l’effimera teatralità la quale, si spera, possa comunque lasciare un segno nella memoria e nella sensibilità di tutti.
Il Laboratorio di Valenza, condotto in collaborazione con l’Assessorato Pari Opportunità del Comune, ha luogo presso il Centro Polifunzionale S.Rocco in piazza Statuto e si concluderà il 23 novembre con una serata pubblica in Teatro Sociale.
Il Laboratorio di Alessandria si svolge invece presso la Sala Conferenze di Palazzo Guasco e si concluderà il 24 novembre con una rappresentazione presso la Sala Ferrero del Teatro Comunale.
Come negli anni scorsi, queste iniziative hanno la consulenza scientifica e la collaborazione organizzativa dell’ISRAL, Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria.