Esperienze per un anno di scuola

24 Maggio 2006

La cittadinanza al femminile. I diritti dimezzati
(classi terze della scuola media; quinquennio scuola superiore)

Lo scopo è di avvicinare i ragazzi alla conoscenza della Costituzione e di
riflettere su come, ancora oggi, spesso siano ancora le donne a subire
discriminazioni sul piano dei diritti sia della sfera pubblica (diritto al lavoro e accesso alle cariche pubbliche), sia della sfera privata (diritto di famiglia) nonostante la precisa legislazione in proposito.
La finalità del progetto è duplice: fare acquisire agli allievi la consapevolezza di ciò che esiste in campo legislativo sul tema dei diritti di genere e dare gli strumenti per comprendere criticamente ciò che di fatto avviene.
Il percorso didattico comprende varie tipologie di fonti (giuridiche, letterarie e della cultura popolare).

Il programma prevede:
gli incontri (quattro di due ore ciascuno) saranno condotti con le modalità del laboratorio didattico e pertanto si alterneranno lezioni frontali, discussioni guidate, lavori di gruppo, indicazioni per approfondimenti, utilizzo di strumenti multimediali.
Eventuali elaborati finali verranno pubblicati, dopo una valutazione di congruità, nella Sezione didattica del sito dell’Isral.


Giovani e Costituzione. I presupposti di un nuovo protagonismo nella famiglia e nella società.
(scuola superiore)

La proposta consiste in un percorso sui giovani e la Costituzione condotto su fonti documentarie storiche, giuridiche, letterarie e autobiografiche, con esercizi graduati per difficoltà che comprendono variabili da selezionare, tabelle classificatorie, domande a risposta chiusa e a stimolazione aperta. Si propone di suscitare la riflessione critica degli allievi sul protagonismo giovanile nella società odierna e di verificare quanto e come venga valorizzata la soggettività dei giovani.

Il programma prevede:
gli incontri (quattro di due ore ciascuno) saranno condotti con le modalità del laboratorio didattico e pertanto si alterneranno lezioni frontali, discussioni guidate, lavori di gruppo, indicazioni per approfondimenti, utilizzo di strumenti multimediali.
Eventuali elaborati finali verranno pubblicati, dopo una valutazione di congruità, nella sezione didattica del sito dell’Isral.


Un pittore a Dachau: Zoran Music e la storia del Novecento
(classi terze della scuola media, quinquennio superiori)

La lunga esperienza umana del grande artista, recentemente scomparso, si snoda in Italia e in Europa e incrocia gli snodi più significativi ed emblematici del Novecento: le due guerre mondiali, il “confine orientale”, la deportazione, temi e problemi assai diversi tra loro. Il percorso, che si snoda tra storia, geopolitica e arte, utilizza fonti diversificate (audiovisive,letterarie, storiche e artistiche).

Il programma prevede:
gli incontri (quattro di due ore ciascuno) saranno condotti con le modalità del laboratorio didattico e pertanto si alterneranno lezioni frontali, discussioni guidate, lavori di gruppo, indicazioni per approfondimenti, utilizzo di strumenti multimediali.
Eventuali elaborati finali verranno pubblicati, dopo una valutazione di congruità, nella sezione didattica del sito dell’Isral.