Premio Carlo Gilardenghi

5 Aprile 2006

Il «Quaderno di storia contemporanea» semestrale dell’Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria bandisce la seconda edizione del premio «Carlo Gilardenghi», riservato a saggi inediti sulla storia del secondo dopoguerra in provincia di Alessandria. I saggi potranno vertere su qualsivoglia aspetto o vicenda della vita politica, culturale, economica o sociale del territorio alessandrino nella seconda metà del Novecento. La redazione valuterà correttezza metodologica e originalità interpretativa del lavoro svolto.
Possono partecipare al concorso i cittadini italiani e gli stranieri regolarmente residenti in Italia nati dopo il 1970.
Ciascun concorrente dovrà inviare alla redazione del «Quaderno» un solo saggio (due copie cartacee e una su floppy, formato word), in forma rigorosamente anonima, allegando, in una busta chiusa, la seguente documentazione: dati personali (nome, cognome, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, e mail), dichiarazione di autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 della L. 31/12/96, n. 675 e un curriculum scientifico.

Il testo del saggio non dovrà superare le 60.000 (sessantamila) battute (spazi inclusi) e dovrà essere accompagnato da una dichiarazione che attesti che esso è totalmente inedito. La partecipazione al concorso è completamente gratuita. I saggi inviati non saranno restituiti.

I saggi dovranno essere inviati entro e non oltre il 30 settembre 2006 (fa fede la data del timbro postale) tramite plico raccomandato alla redazione del «Quaderno di storia contemporanea» presso l’Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea, via dei Guasco 49, 15100 Alessandria.
Saranno premiati, a giudizio insindacabile della redazione del «Quaderno», due saggi che verranno pubblicati dalla rivista e che riceveranno un riconoscimento in denaro pari a 500 euro.
I risultati del concorso saranno pubblicati sul sito internet dell’Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria e resi noti mediante comunicato stampa entro il mese di novembre 2006. I vincitori riceveranno comunicazione diretta da parte della segreteria della redazione.