Anticomunismo/Anticomunismi. Momenti e figure della storia d’Italia. Venerdì 20 gennaio presentazione del 38° Quaderno di storia contemporanea. Partecipa lo storico Sergio Soave.

13 Gennaio 2006

Sarà presentato venerdì 20 gennaio alle ore 17.30 nel salone di Palazzo Guasco (via dei Guasco 44, Alessandria) il 38° numero del «Quaderno di storia contemporanea», rivista semestrale del nostro Istituto. Al centro dell’incontro cui parteciperà, insieme ad alcuni degli autori dei saggi, lo storico Sergio Soave, docente di storia contemporanea presso l’Università degli Studi di Torino, autore del libro Senza tradirsi, senza tradire. Silone e Tasca dal comunismo al socialismo cristiano, recentemente pubblicato per i tipi della casa editrice Aragno, l’anticomunismo nella storia dell’Italia repubblicana. Tema cui questo numero della rivista dedica la tradizionale sezione Studi e Ricerche dove storici autorevoli (Aldo Agosti, Bruno Bongiovanni, Federico Fornaro, Paolo Soddu, Nicola Tranfaglia) delineano i contorni generali dell’anticomunismo italiano, sottolineando la sua estrema eterogeneità e il suo effetto di condizionamento sulle nostre istituzioni democratiche, mentre alcuni giovani ricercatori (Marco Bresciani, Andrea Mariuzzo, Alberto Guasco, Daniela Muraca, Daniele Pipitone) ne ricostruiscono, attraverso saggi frutto di ricerche in corso, alcuni aspetti e figure significative (soffermandosi rispettivamente su Andrea Caffi, Guglielmo Giannini e il movimento dell’Uomo Qualunque, Padre Lombardi e la “Civiltà Cattolica”, Angelo Tasca e Ignazio Silone, le riviste dell’aria politica e culturale della cosiddetta Terza forza).