E’ scomparso Cristoforo Rossi, antifascista, commissario politico della 107° Brigata Garibaldi

20 Novembre 2003

Si svolgerano sabato 22 novembre alle ore 9.00, a Palazzo Rosso, i funerali civili di Cristoforo Rossi. Alle esequie parteciperanno il sindaco di Alessandria, Mara Scagni, il Presidente del Consiglio provinciale, Davide Sandalo, il Presidente del Consiglio comunale, Pierangelo Taverna e Luciana Ziruolo del nostro istituto.

Nato a Fubine nel 1913, aderente al partito comunista in clandestinità, Cristoforo Rossi partecipò attivamente alla lotta antifascista. Confinato nel 1936 nell’isola di Ponza (insieme a Pertini e ad Amendola) e poi, dal 1939 al 1943, alle Tremiti, durante la guerra partigiana ricoprì il ruolo di commissario politico della 107° brigata Garibaldi. Dopo la guerra fu per lungo tempo (1948-59) segretario della Federazione di Alessandria del PCI. Più volte consigliere comunale e provinciale, fu Assessore all’Anagrafe del Comune di Alessandria dal 1950 al 1954. Nel 1999 fu nominato consigliere onorario del Comune di Alessandria.