La storia, l’antropologia e l’archeologia del Rojava in un nuovo libro

5 Settembre 2019

Martedì 17 settembre 2019, alle ore 17, nei locali dell’Isral in via dei Guasco 49, si terrà la presentazione del volume All’alba della civiltà. Archeologia e antropologia del Rojava, di  Laura Anania, Davide Delfino e Viviana Carbonara (Genova, Cordero Editore, 2019). Saranno presenti l’autrice Laura Anania, Antonio Olivieri dell’Associazione verso il Kurdistan Odv, Pier Luigi Cavalchini dell’Associazione Docenti senza Frontiere, curatore del volume, in dialogo con Antonella Ferraris, Responsabile della Sezione didattica.

Per inaugurare la nuova stagione di iniziative di formazione e informazione dell’Istituto, abbiamo scelto un testo di antropologia, in continuità con gli incontri dello scorso anno, che  permette di approfondire la conoscenza di un territorio fondamentale per lo sviluppo della civiltà, e al tempo stesso poco noto. Il Rojava, zona settentrionale della Siria ai confini tra Turchia e Iraq, è una zona molto interessante, dove nei secoli hanno convissuto culture e civiltà diverse, e ora  teatro della lunga guerra civile che ha insanguinato la Siria negli ultimi anni.  Il libro rappresenta  anche un’occasione   di approfondimento didattico per far conoscere agli studenti una varietà di culture e il loro  anelito alla libertà e alla democrazia.

Ai docenti presenti all’incontro sarà rilasciato un attestato di partecipazione, in ragione della valenza didattica del volume.