CANTIERE MIGRAZIONI: un altro punto di vista. Seconda edizione

24 Settembre 2020

Il TAVOLO MIGRAZIONE di Casale Monferrato, costituito dalle associazioni: ANPI, AVIS, E-FORUM, LEGAMBIENTE, ME.DEA, MIGRANTES, SCOUTS, Associazione gambiana, dalle Organizzazioni sindacali CGIL, CISL, UIL, e dall’ ISRAL (Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria) dopo il successo della prima edizione organizza una seconda iniziativa di aggiornamento,     costituita da quattro conferenze/ dibattito, aperte a tutti i cittadini, ma rivolte in particolare agli operatori del settore (docenti, mediatori culturali, volontari, giornalisti, grazie alla collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Piemonte) dal titolo:

 

CANTIERE MIGRAZIONI: un altro punto di vista. Seconda edizione

 

E’ necessario un altro sguardo per allontanarsi dai luoghi comuni, e adottare un approccio scientifico che prenda in considerazione sia i bisogni di chi emigra sia della società che accoglie, per migliorare le conoscenze collettive, per eliminare i troppo frequenti stereotipi, per avviare di conseguenza una progettualità costruttiva, virtuosa, positiva. Riprendendo ora il discorso avviato prima dell’emergenza sanitaria, si è concordato di proseguire il percorso di formazione per approfondire le  nostre conoscenze del fenomeno e affrontare  in maniera adeguata le nuove sfide che il Covid 19 ha fatto emergere: il clima, le questioni di genere, le politiche di sostegno sociale, la cittadinanza.

Gli incontri si svolgeranno in presenza a Casale Monferrato presso la sala  del Mutuo Soccorso, con ingresso da Viale Luigi Beretta (a fianco dei giardini della stazione) dalle 17.30 alle 19,30.

I docenti potranno iscriversi al corso attraverso la Piattaforma SOFIA del Miur (codice n.  48959) a partire da ora; oppure compilare il modulo allegato e inoltrarlo a didattica@isral.it. Preghiamo chi intendesse partecipare di inviare comunque la scheda di partecipazione all’Isral, per poter predisporre la sala con le necessarie misure di protezione anti Covid 19.

Il programma e il modulo d’iscrizione si trovano nella circolare allegata.