Il fondo raccoglie documentazione sulla vita di Walter Rivera, partigiano e militante del PCI. Le carte riguardano soprattutto l’iter di assegnazione della pensione d’invalidità per la malattia polmonare contratta durante la permanenza nelle brigate partigiane, ma vi sono anche documenti attestanti la sua attività all’interno del PCI e il suo rapporto con il rione Cristo, come la trascrizione dell’intervista rilasciata a Franco Castelli nel 1989.

1919 settembre 24 – 1994 settembre 14

fascicoli, 3 unità

Consultabile senza restrizioni, Riproducibile senza restrizioni

Rivera 1
Corrispondenza

Il fascicolo contiene corrispondenza relativa soprattutto alla concessione della qualifica di “partigiano invalido” a Rivera, e comprende lettere a e di Stefano Ongarelli, solleciti all’Ufficio Provinciale del Ministero Assistenza Postbellica, corrispondenza con amici parigiani. Ma vi si trovano anche: una lamentela dei proprieari e inquilini degli stabili di Via Ponchielli, tra cui Rivera, contro l’erezione di una ciminiera; uno scambio di lettere con Barrera, presidente dell’Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi di Guerra; una lettera alla RAI in cui chiede l’esenzione dal pagamento dell’abbonamento; l’annuncio delle nozze con Giuseppina Cerisetti; la tessera dell’assicurazione di invalidità rilasciata dall’INPS; e corrispondenza di natura privata.

1947 giugno 30 – 1994 settembre 14

fascicolo, 1; Italiano, scrittura manoscritta e dattiloscritta

Stato di conservazione buono
Consultabile senza restrizioni, Riproducibile senza restrizioni

Rivera 2
Documenti

Il fascicolo contiene: carta d’identità di Rivera; lasciapassare per dipendenti di ditte protette dal Ministro del Reich per la produzione bellica, con i visti del calzaturificio Lancav; Certificato di idoneità ai corsi di specializzazione pre-aeronautica; cerificato di nascita; Certificato di lavoro e lettere di assunzione e risoluzione del rapporto di lavoro della ditta Borsalino; Polizza assicurativa a favore della madre di Rivera, Gho Marta Carlotta; ricevuta di ricevimento di offerta rilasciata a Rivera dal PCI; buoni di sottoscrizione e di prestito a premi del PCI a favore di Edmondo Bussetti; certificati nominativi per azioni della cooperativa Rinascita a favore dello stesso Bussetti; cartolina propagandistica con la foto di Palmiro Togliatti; Intervita rilasciata a Franco Castelli; Verbale di costituzione e statuto dell’associazione “Amici di Walter Rivera”; Nomina di Rivera a Delegato del Sindaco per il rione Cristo; 2 fotocopie di articoli sul rione Cristo di Alessandria; Necrologio di Rivera di Mara Scagni (ritaglio di giornale); “Un Natale sereno” (bozza di articolo?).

1929 settembre 24 – 1994 agosto 26

fascicolo, 1; Italiano, scrittura manoscritta e dattiloscritta

Stato di conservazione cattivo, danni da alluvione. Risultano danneggiati una ricevuta di versamento e lettera accompagnatoria del PCI, con conseguente perdita di alcuni dati (data dell’accompagnatoria).
Consultabile senza restrizioni, Riproducibile senza restrizioni

Rivera 3
Pensione di guerra

Il fascicolo raccoglie documentazione attinente all’iter di assegnazione a Rivera della pensione di guerra. In particolare contiene: la domanda di Rivera volta all’ottenimento della pensione; attestazioni di Rivera a sostegno della sua domanda, tra cui il foglio di congedo illimitato, il libretto personale rilasciatogli dal ministero dell’Italia occupata e certficati dell’attività svolta del PCI e del CLN; il foglio notizie del Corpo Volontari della Libertà; la qualifica di partigiano invalido rilasciata dallo stesso ente; il certificato di patriota del comando alleato; i decreti del Ministero del Tesoro con cui viene assegnata e poi aumentata la pensione.

1945 febbraio 14 – 1972 luglio 3

fascicolo, 1; Italiano, scrittura manoscritta e dattiloscritta

Stato di conservazione buono
Consultabile senza restrizioni, Riproducibile senza restrizioni