Il fondo contiene documentazione riguardante l’attività di Lotta Continua in Provincia, e a Torino, nei primi anni ’70, quando il movimento possiede già una struttura organizzativa consolidata (che non traspare però chiaramente dalle carte, data la loro origine personale). I temi trattati sono i più diversi, ma spiccano in particolare due grandi blocchi; le analisi politico-sociali e la formazione dei militanti in seno a “scuole-quadri” appositamente istituite. Numerosi documenti sono stati prodotti in occasione di convegni.

1971 gennaio 31 – 1974 settembre 30

fascicoli, 5 unità

Consultabile senza restrizioni, Riproducibile senza restrizioni

Lotta Continua 1
Formazione dei militanti

Il fascicolo contiene materiale propagandistico e didattico destinato all’utilizzo in seno alle “scuole quadri” per la formazione politica di militanti e simpatizzanti. Il documento più importante, datato Roma, 18 settembre 1973, traccia le linee generali del progetto di formazione. Gli altri documenti, tutti degli anni ’70, affrontano diversi aspetti del programma del movimento e delle sue posizioni rispetto a temi d’attualità, nonchè della sua visione della storia Italiana. Tra i documenti presenti segnalo in particolare: “Schema della lezione tenuta da Sergio Bologna alla Scuola Quadri centrale della sede di L.C. di Milano”; “Dal Partito Popolare alla Democrazia Cristiana”; “La Democrazia Cristiana negli anni ’50”; “Basta con i fascisti! Inchiesta sullo squadrismo ad Asti”; “Per una prima discussione sul mercato del lavoro a Torino”; diversi documenti sulla condizione della classe operaia a Milano.

1972 marzo 8 – 1974 maggio

fascicolo, 1; Italiano, scrittura dattiloscritta

Stato di conservazione buono
Consultabile senza restrizioni, Riproducibile senza restrizioni

Lotta Continua 2
Documenti diversi

Il fascicolo contiene documenti diversi, rispecchianti l’attività del movimento in Provincia; si tratta di volantini, manifesti, appunti e lettere che forniscono un quadro, seppur frammentario, delle politiche del movimento e dei suoi rapporti con il sindacato, il movimento studentesco, le realtà lavorative e in genere la popolazione del territorio, negli anni della crisi economica. Da segnalare in particolare: una serie di carte che documentano rivendicazioni degli occupanti le Case Popolari di Torino e Alessandria; due volantini sull’assassinio di Feltrinelli, stampati ad Alessandria e Casale Monferrato; manifesto degli scioperanti dell’IBL; manifesto contro l’Istituto Autonomo Case Popolari. Vi si trova anche una lettera di Nicola Tranfaglia a Brunello Mantelli esprimente un giudizio su una possibile pubblicazione di quest’ultimo, di cui troviamo alcuni appunti manoscritti.

1971 gennaio 31 – 1972 dicembre 7

fascicolo, 1; Italiano, scrittura manoscritta e dattiloscritta

Stato di conservazione buono
Consultabile senza restrizioni, Riproducibile senza restrizioni

Lotta Continua 3
Convegni e diversi

Il fascicolo contiene per la massima parte documenti attinenti a convegni organizzati dal movimento, in particolare due incontri tenutisi ad Alessandria rispettivamente il 6 aprile e il 5 ottobre 1974; si tratta di testi degli interventi e di comunicati, tra cui uno dei detenuti del carcere di Alessandria per il congresso del 30 aprile, che danno un’idea abbastanza completa delle linee principali della politica del movimento. Si segnalano in particolare due relazioni particolareggiate sulle principali fabbriche di Asti e di Arquata Scrivia, nonchè una nutrita serie di atti sul problema degli alloggi popolari, in particolare delle Casermette, con invettive contro la cattiva gestione dell’IACP.

1971 settembre 27 – 1974 settembre 30

fascicolo, 1; Italiano, scrittura dattiloscritta

Stato di conservazione buono
Consultabile senza restrizioni, Riproducibile senza restrizioni

Lotta Continua 4
Periodici

Il fascicolo contiene quasi esclusivamente materiale non propriamente archivistico, trattandosi di pubblicazioni a stampa di carattere più o meno ufficiale. Vi troviamo tuttavia anche documenti archivistici, tra cui il più attinente alla documentazione non archivistica è una relazione sulla diffusione de “L’Unità” e di “Rinascita” in provincia di Alessandria. I periodici presenti sono “Lotta continua”; “maquis” (un solo numero); “Avanguardia operaia”; “Compagni. Giornale dei c.u.b. metalmeccanici di Torino”; “Compagni. Giornale per il movimento studentesco”; “Quarta Internazionale”; “La nuova lotta”; “Il posto di lavoro non si tocca”; “Il bollettino dei ferrovieri”; “Il potere operaio”. Tra i documenti propriamente detti segnalo un’analisi del voto amministrativo e politico ad Alessandria nel periodo 1975-1980, a cura della Commissione Informazione del PCI di Alessandria, e gli atti di un convegno del 1975 sull’automazione all’Italsider di Genova

1967 dicembre – 1981 febbraio 21

fascicolo, 1; Italiano, scrittura dattiloscritta

Stato di conservazione buono
Consultabile senza restrizioni, Riproducibile senza restrizioni

Lotta Continua 5
Memoriali e diversi

Il materiale del fascicolo si compone in massima parte di memoriali composti per congressi e convegni del movimento, che affrontano i nodi politici principali dell’Italia dei primi ’70, secondo il punto di vista del movimento; scuola, fabbriche (in particolare la FIAT), compromesso storico, referendum. Da segnalare in particolare: il verbale del Comitato nazionale del 15-16 giugno 1974 e la memoria La situazione di Lotta Continua, dove si affronta il tema dell’evoluzione del movimento in partito; inoltre, due documenti sull’organizzazione e i programmi della “Scuola-quadri”.
Il fascicolo contiene inoltre tre documenti corredati di schede descrittive, prodotti dalla Federazione Torinese del PCI e da suoi esponenti: rapporti e relazioni sulla situazione politica dell’immediato Dopoguerra.

1945 ottobre 1 – 1974 luglio 11

fascicolo, 1; Italiano, scrittura dattiloscritta

Stato di conservazione buono
Consultabile senza restrizioni, Riproducibile senza restrizioni