Il fondo raccoglie le testimonianze dell’attività di Andino Bizzarro, antifascista di Casale Monferrato e membro dell’ANPI locale. Attraverso le sue carte è possibile ricostruire la rete dei rapporti tra ex partigiani del Casalese, i meccanismi di conferimento delle onorificenze partigiane (attraverso quella conferita ad Arduino Bizzarro, fratello di Andino), i rapporti con il partigianato meridionale, qui rappresentato da Luigi Briganti.

L’inventario del fondo su Archos