L’ISRAL PER I DOCENTI

20 Marzo 2020

L’Isral,  in questo tempo di straordinaria difficoltà dovuto all’emergenza Covid-19, vuole comunque essere vicino agli insegnanti che stanno attivando forme di didattica a distanza. In questo box raccoglieremo in un unico spazio le segnalazioni e i materiali che condivideremo via via , per una migliore fruibilità.

1 – In ricordo del prof. Jörg Luther , ordinario di Istituzioni di diritto pubblico presso il Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche e sociali dell’Università del Piemonte Orientale e membro del Comitato scientifico, sono stati resi disponibili due saggi da lui pubblicati su “Quaderno di Storia contemporanea”:

Quel che le storie delle riforme costituzionali possono insegnare,  con  Giovanni Cavaggion (QSC n. 60)

Shoah e genocidi in Africa: alcune storie da rileggere (QSC n. 63)

 

2. La rivista Novecento.org  ha pubblicato un articolo a firma di Agnese Portincasa, che raccoglie per temi i contributi pubblicati  sulla storia contemporanea dalla seconda guerra mondiale in poi.

Novecento.org è la rivista on line di didattica della storia dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea che dà rilievo al lavoro di rete delle sezioni didattiche dei 68 istituti locali. Il successo della rivista è testimoniato dal numero sempre crescente di lettori e di documenti scaricati per la consultazione. E’  uno strumento affidabile per i docenti che vogliano aggiornarsi sugli sviluppi della storiografia e della didattica della storia del XX e del XXI secolo: offre  materiali, percorsi didattici, dossier di documenti, mostre virtuali, riflessioni metodologiche.

Tra i materiali raccolti nel dossier ve ne sono alcuni prodotti dai ricercatori dell’Isral di cui vi proponiamo il link diretto.

 

3. Proponiamo inoltre un intervento di Antonio Brusa (professore dell’Università di Bari e fra i più autorevoli esperti di didattica della storia), tenuto in Alessandria, il 5 novembre 2019, come lezione introduttiva per i partecipanti al  nostro progetto Le storie dei luoghi.

L’intervento si intitola: I luoghi di memoria come scuola di formazione della coscienza storica e contiene interessanti notazioni metodologiche e didattiche. Potete trovarlo al link  visualizzato   nella colonna a sinistra