XVIII Convegno internazionale del Laboratorio Etno-Antropologico di Rocca Grimalda (21-22 settembre 2013)

Non solo pane. Le culture del cibo tra sacro e profano

14 Settembre 2013

Il convegno, in continuità con quelli precedentemente organizzati dal Laboratorio Etno-Antropologico di Rocca Grimalda, si propone di investigare – grazie all’apporto di studiosi provenienti da varie università italiane e straniere – un motivo di grande pregnanza nelle culture tradizionali europee: quello del cibo, affrontato in relazione alla sfera del religioso, del sacro, del magico.
Com’è noto, l’alimentazione occupa un ruolo centrale nella vita dell’uomo, anche e soprattutto in rapporto con la spiritualità – ortodossa ed eterodossa – che questi vive nell’ambito del ciclo calendariale.
Nello specifico ci si occuperà dei cibi pertinenti ai momenti cultuali e dei cibi ‘tabù’; di quelli caratteristici dei giorni di festa e di quelli propri alla quotidianità; di quelli ritenuti salutari al corpo e allo spirito e di quelli considerati dannosi; del loro consumo collettivo e di quello ‘rituale’. In un panorama che, a partire dall’area italiana, intende estendersi a ricoprire gran parte del territorio europeo dal medioevo all’età moderna, in una prospettiva di longue durée.

Come negli anni scorsi, il Convegno ha valore di Corso di aggiornamento per gli insegnanti di ogni ordine e grado, organizzato dall’ISRAL, ente accreditato presso il MIUR per attività di formazione del personale docente.