Poesia in canto: Rapetti all’isola ritrovata

8 Gennaio 2013

Nel Circolo L’Isola ritrovata di Alessandria (via Santa Maria di Castello), sabato 19 gennaio, ore 22, l’ISRAL propone un Reading musicale di presentazione del libro Er len-ni an Tani (Le lune in Tanaro) a cura di Franco Castelli e Piero Milanese (Isral-Joker edizioni).

Una serata fortemente voluta da Ezio Poli e dedicata al novantenne poeta Giovanni Rapetti, alla sua vastissima produzione dialettale e al rapporto dei suoi testi con la musica: dai Tre Martelli a Gianni Coscia, da Maurizio Martinotti a Rudi Bargioni e altri ancora.

Dopo l’uscita dell’apprezzato disco Cantè ’r paròli dei Tre Martelli, altri amici musicisti, sedotti dalla forza poetica del “bardo di Villa del Foro”, si sono cimentati (o si stanno cimentando) a rivestire di note i suoi scabri endecasillabi dialettali.

Attorno all’inarrestabile e fluviale produzione lirica di Rapetti si sta così creando un vero cantiere poetico-musicale di grande suggestione: il fisarmonicista Gianni Coscia ha scritto le note per Ra pianta ’d girasù, mentre Rudi Bargioni presenterà tre sue inedite composizioni su versi di Rapetti.

Non mancheranno le sorprese, tra cui la scoperta di un’incisione d’epoca con Er car di trazlòc musicato da Martinotti (Ciapa Rusa) ed eseguito dall’indimenticato Alberto Cesa di Cantovivo: sarà dunque l’ascolto di un inedito emozionante…
Il tutto accompagnato dalla proiezione di video e di slides con una rassegna delle opere figurative (soprattutto disegni con paesaggi e figure) create dall’eclettico e prolifico artista alessandrino.